Confguide | Formazione
ConfGuide è federazione leader nella rappresentanza del sistema guide turistiche, ambientali e accompagnatori turistici, sinonimo di qualità e professionalità.
confguide, confguide nazionale, guide turistiche, guide turistiche certificate, guide turistiche abilitate
249
archive,category,category-formazione-guide-turistiche-certificate-abilitate-italia,category-249,ajax_fade,page_not_loaded,,select-theme-ver-3.2.1,wpb-js-composer js-comp-ver-4.12,vc_responsive

Toscana. C’è la nuova legge sul turismo: stop di un anno ai corsi di abilitazione per guida turistica.

La Regione Toscana ha approvato il testo di modifica della “vecchia” legge 86/2016. Tra le novità principali, la sospensione per un anno dei corsi per l’abilitazione all’esercizio di guida turistica fino alla definizione del profilo nazionale.


Nella seduta di mercoledì 9 maggio 2018 il Consiglio Regionale della Toscana ha approvato la legge di modifica del Testo Unico del sistema turistico regionale (P.d L. 251/18), raccogliendo in tale occasione le richieste da tempo avanzate dalle associazioni di categoria, tra le quali Confguide Confcommercio, in merito alla disciplina delle professioni turistiche.

Quanto approvato ieri in seduta consiliare rappresenta un risultato importante per la categoria: il Consiglio Regionale ha accolto la richiesta avanzata anche da Confguide Toscana di sospensione dei corsi di abilitazione per l’esercizio di guida turistica.

La sospensiva avrà durata massima di un anno o fino all’emanazione del provvedimento nazionale che definisca il profilo della guida turistica nazionale.

Confguide regionale della Toscana fa sapere che a questo risultato si è giunti anche grazie ai numerosi incontri e alle pressioni che la federazione ha più volte manifestato alla Regione Toscana per evidenziare i problemi della categoria che, fino a poco tempo fa erano ritenuti di scarsa rilevanza dal legislatore, mentre il lungo dibattito al quale si è assistito nel corso della seduta di Consiglio  ha evidenziato come l’amministrazione regionale abbia finalmente riconosciuto l’esistenza di un problema concreto e reale a carico delle professioni turistiche, tale da non poter più essere rimandato.

La decisione di sospendere i corsi di abilitazione da parte della Regione Toscana non arriva quindi come soluzione per “calmare le acque” ma è il frutto della consapevolezza che è necessario e urgente ricorrere a un periodo di “stop” entro il quale lavorare fattivamente per arrivare a una nuova norma allineata alle direttive nazionali.

 

Per approfondire:

il dettaglio della P.d.L. approvata dal Consiglio Regionale della Toscana.

le dichiarazioni dell’assessore regionale al turismo Stefano Ciuoffo.

 

Per maggiori informazioni:
Confguide regionale della Toscana

tel 055 468141

mail e.scali@confcommercio.toscana.it

segretario: dott. Emanuele Scali

 

“Enogastronomia emiliano-romagnola 2018”. Ai nastri di partenza il corso per conoscere e comunicare le eccellenze enogastronomiche dell’Emilia Romagna.

Al via il 21 febbraio il corso organizzato da ConfGuide Emilia Romagna con il contributo di Fipe-Federazione Italiana Pubblici Esercizi e Confcommercio Emilia Romagna. Cinque gli incontri: visite guidate e workshop tematici assieme ai produttori. Termine delle iscrizioni il 5 febbraio 2018.


Partirà il 21 di febbraio il corso “Enogastronomia emiliano-romagnola 2018”, organizzato da ConfGuide Emilia Romagna, in collaborazione con Fipe, Confcommercio Emilia Romagna e in sinergia con Iscom E.R.

 

Il corso è realizzato nell’ambito del progetto nazionale ideato dalla Federazione Italiana Pubblici Esercizi (Fipe) e dalla Federazione Nazionale Guide Turistiche (Confguide) che prevede la realizzazione, a livello territoriale, di corsi di formazione enogastronomica per le guide turistiche, data l’importanza crescente che la tavola “made in Italy” ha assunto negli ultimi anni per i turisti che visitano il nostro Paese.

 

Cinque incontri attraverso i quali i partecipanti (professionisti del turismo aderenti a ConfGuide-Confcommercio) impareranno a conoscere e raccontare le diverse tipicità enogastronomiche regionali, grazie a focus tematici, esperienze dirette con i produttori e degustazioni.

 

Programma del corso:
21 febbraio 2018 | 14.30 – 18.30
Imparare a preparare la pasta fresca romagnola – Cena a conclusione del corso facoltativa c/o Osteria Vecia – Misano Adriatico (RN)

26 febbraio 2018 | 8.00 – 17.00
• Lavorazione del parmigiano con il casaro Giuseppe – Degustazione di formaggi vari
c/o Caseificio Spallanzani – Castelfranco Emila (MO).
• Visita e degustazione alla tenuta vitivinicola Chiarli – Castelvetro di Modena (MO)
• Visita guidata all’acetaia – Illustrazione e degustazione dell’aceto balsamico tradizionale di Modena con il titolare Davide, c/o Acetaia San Donnino – San Donnino (MO)
• Visita e degustazione al museo della Salumeria Villani – Castelnuovo Rangone (MO)

5 marzo 2018 | 9.00 – 17.00
L’allegria del vino, il sapore della carne – percorso enogastronomico
• Ore 10.00 tagli della carne con grigliata finale c/o Casa Zanni – Villa Verucchio (RN)
• Ore 14.30 presentazione e degustazione dei vini c/o Azienda vinicola Case Marcosanti – Poggio Torriana di Rimini (RN)

12 marzo 2018 | 9.00 – 17.00
Forlimpopoli e Bertinoro. L’Artusi è di casa: “Osta!”
• Ore 10.00 visita e degustazione c/o Caseificio Mambelli – Panighina di Bertinoro (FC)
• ore 13.00 cooking class di piadina romagnola e degustazione c/o Casa Artusi – Forlimpopoli (FC)

26 marzo 2018 | 10.00 – 17.00
Bagno di Romagna e Alfero di Verghereto : la Romagna toscana e i sapori del bosco
• ore 10.30 lezione teorica e cooking class con degustazione di piatti della tradizione della Romagna toscana, c/o Ristorante “Tosco Romagnolo di Paolo Teverini” – Bagno di Romagna (FC)
• Ore 14.30 Illustrazione e degustazione dei prodotti del bosco e del sottobosco lavorati dall’azienda, salumi e liquori, c/o “La Dispensa della Nonna” – Alfero di Verghereto (FC)

 

Le iscrizioni (online sul sito www.iscomer.it) sono aperte fino a lunedì 5 febbraio 2018.

 

Per informazioni:
Iscom E.R.
Via Tiarini, 22 – Bologna
051 4150611

info@iscomer.it – mamigoni@iscomer.it (sig. Matteo Amigoni)

Enogastronomia-2018-Confguide_Iscom-ER-001 Enogastronomia-2018-Confguide_Iscom-ER-002

Firenze: Scoprire Siena – Corso di aggiornamento

Confguide Confcommercio Firenze ha molti progetti, tra i quali, quello di offrire un’ampia gamma di corsi per l’aggiornamento professionale e, dopo quello appena pubblicato su Lucca, propone anche un corso, più approfondito, per la città di Siena. Non perdete questa occasione, iscrivetevi subito.

Nel link dedicato a “Scoprire Siena” troverete, in basso, il form per iscrivervi direttamente

Il corso è aperto a tutte le guide turistiche della Regione Toscana

Per iscriverti o per maggiori informazioni, clicca qui sotto:

Scoprire Siena

BOLOGNA: 11° ciclo di incontri per aggiornamento per guide ed accompagnatori

 

La Federazione Confguide Bologna, a seguito di numerose richieste pervenute dai soci, ha deciso di effettuare un nuovo ciclo di approfondimento culturale aperto a tutti i professionisti guide ed accompagnatori turistici dell’Emilia Romagna.

Troverete in allegato tutte le informazioni per potersi iscrivere nei tempi previsti.

Le iscrizioni sono aperte fino al 17 novembre 2017.

Vi aspettiamo numerosi

 

La Milano di Ambrogio – Corso di formazione di Turismo Religioso

 

La Curia Arcivescovile di Milano, che tradizionalmente si occupa anche di formazione per docenti della scuola pubblica, animatori pastorali e catechisti, ha voluto coinvolgere Gitec – Confguide Milano nell’organizzazione del corso previsto per l’Anno Accademico 2017-2018.

 

Gitec ha partecipato nei mesi scorsi ai tavoli di lavoro per la messa a punto del corso, che oggi siamo lieti di comunicarvi.

 

Corso di Formazione di Turismo religioso: “La Milano di Ambrogio”

 

Il corso si terrà  presso la Facoltà  di Teologia da novembre 2017 a febbraio 2018.

 

Come potete vedere nella allegata locandina, si tratta di 10 lezioni al costo totale di € 100 (singola lezione € 30).

 

Un’altra conferma di quanto ormai, nel panorama milanese, Gitec sia riconosciuta come rappresentante della categoria e interlocutore autorevole e credibile ed anche di quanto sia sempre più apprezzato il ruolo e l’importanza delle guide turistiche nella corretta divulgazione della cultura e del patrimonio storico-artistico.

 

Durante la fase di messa a punto del programma, la mediazione di Gitec ha fatto sì che alla fine il corso sia stato strutturato tenendo conto delle esigenze formative, divulgative e di lavoro delle guide turistiche. Gitec ha ottenuto una sensibile riduzione del costo di iscrizione previsto inizialmente e la possibilità di iscriversi alle singole lezioni. Gitec ha anche fatto presente la necessità  che i luoghi sacri oggetto del corso siano poi effettivamente e facilmente aperti alle visite guidate, con criteri e modalità  di accesso eque e trasparenti.

 

Abbiamo riscontrato grande interesse per il lavoro che le guide turistiche svolgono quotidianamente da parte dei partecipanti ai tavoli di programmazione e in particolar modo da parte di Mons. Bressan, Vicario Episcopale per la Cultura. Ottima base di partenza per altre future collaborazioni.

 

Per quanto riguarda il tema del corso, la Curia ha proposto di approfondire il periodo paleocristiano-ambrosiano, in previsione di altri futuri corsi. Il personale docente individuato dalla Curia appartiene al mondo scientifico-accademico e dunque è garantita alta qualità.

 

Alla riapertura del 28 agosto potrete ritirare presso la segreteria di Gitec il pieghevole cartaceo.

 

Vi preghiamo di far pervenire alla segreteria di Gitec Confguide Milano il vostro interesse a partecipare al corso, nella sua interezza o parzialmente.

 

Le iscrizioni, dal 1° settembre, avverranno direttamente presso la segreteria dell’Istituto di Scienze Religiose, come indicato nell’allegato.

Corso di formazione su alcuni siti di Livorno

ConfGuide – Confcommercio Livorno sta per far partire un corso di aggiornamento su alcuni siti di Livorno e offre questa possibilità a soci e non soci di Confcommercio.

Forlì-Cesena: Corsi di aggiornamento per guide turistiche E.R.

 

L’inizio del 2017 riserva alle guide turistiche molte possibilità di aggiornamento della propria professionalità e, come sono già partiti diversi corsi a Bologna, anche Confguide Forlì-Cesena sta iniziando il III° ciclo di aggiornamenti.

La presidente, Benedetta Orlati, invita tutte le guide turistiche dell’Emilia Romagna ad iscriversi rapidamente, se interessate, in quanto i corsi sono a numero chiuso e i posti sono limitati.

Vi invitiamo a contattare la segreteria di Forlì-Cesena ai contatti che troverete nel dépliant in allegato oppure visitando la pagina delle sedi territoriali.

 

 

Firenze: Corsi di aggiornamento per Guide Turistiche – Pisa e Lucca

La Federazione territoriale di Confguide Firenze organizza un nuovo ciclo di corsi d’aggiornamento professionale, rivolto in questo periodo, all’approfondimento della conoscenza dei siti del proprio territorio regionale.

Confguide nasce e si conferma nella sua peculiarità di continua crescita professionale, possibile solamente con corsi di aggiornamento organizzate da esperti.

Qui di seguito potrete trovare le ultime novità per Pisa e Lucca.

I siti protetti di Pisa I siti protetti di Lucca

Emilia Romagna – Corsi di aggiornamento per guide turistiche

La Presidente di Confguide Bologna e dell’Emilia Romagna, Paola Balestra, invita le guide turistiche di tutta la regione ad iscriversi ai corsi di aggiornamento, organizzati per offrire ai visitatori di tutto il mondo la possibilità di scoprire le bellezze del nostro Bel Paese, spesso poco conosciute e per questo ignorate dalle persone che ci visitano.