Confguide | MILANO: Comune e Guide Turistiche insieme per promuovere la città
ConfGuide è federazione leader nella rappresentanza del sistema guide turistiche, ambientali e accompagnatori turistici, sinonimo di qualità e professionalità.
confguide, confguide nazionale, guide turistiche, guide turistiche certificate, guide turistiche abilitate
22130
single,single-post,postid-22130,single-format-standard,ajax_fade,page_not_loaded,,select-theme-ver-3.2.1,wpb-js-composer js-comp-ver-4.12,vc_responsive
duomo Milano

MILANO: Comune e Guide Turistiche insieme per promuovere la città

TURISMO. COMUNE E GUIDE TURISTICHE INSIEME PER LA PROMOZIONE DELLA CITTÀ.
SIGLATO ACCORDO CON GITEC CONFCOMMERCIO MILANO.

Milano, 10 novembre 2017 – Da un lato il Comune di Milano impegnato a promuovere la
professione della guida turistica e la sua importanza; dall’altro le stesse guide turistiche che si attivano per la
formazione e la divulgazione del patrimonio di eventi della città.
Con un accordo siglato dall’Assessorato al Turismo e Gitec, l’Associazione guide turistiche Confcommercio
Milano, su impulso del Consiglio Comunale, nasce a Milano un’alleanza preziosa per le politiche di
posizionamento turistico della città e di valorizzazione del suo patrimonio.
“Abbiamo l’obiettivo di promuovere Milano non soltanto per quella che è, ma soprattutto per quella che
diventa – spiega l’assessore al Turismo, Sport e Qualità della vita, Roberta Guaineri -. La nostra è una città
dinamica e buona parte del suo patrimonio attrattivo è composto da quello che succede: grandi eventi,
iniziative, manifestazioni sono la linfa di una Milano che si presenta come una destinazione propositiva e
mai scontata. Abbiamo quindi più che mai bisogno che questa varietà di opportunità venga promossa e fatta
conoscere ai turisti. In questo, non abbiamo migliore alleato delle guide: la loro funzione e la loro
professionalità sono un’incredibile ricchezza ed è importante anche per noi che il loro ruolo venga
riconosciuto e valorizzato. Questa sinergia ci permetterà un salto di qualità, per una gestione del turismo
sempre più strategica ed efficiente”.
Secondo i contenuti dell’intesa, Gitec si impegna a far conoscere ai propri associati tutte le iniziative in
ambito turistico sviluppate dal Comune di Milano (come eventi, mostre, manifestazioni, strumenti e materiali
di fruizione turistica) perché queste vengano promosse presso i turisti; svolgere formazione e curare
l’aggiornamento dei propri associati e delle guide turistiche milanesi in generale, per raggiungere una qualità
di servizio ottimale; fornire supporto al Comune sui contenuti di informazione turistica presenti sul
sito www.turismo.milano.it, compresa la revisione dei materiali; garantire la realizzazione di itinerari guidati
di presentazione della città a beneficio delle delegazioni straniere, fam trip, giornalisti del settore turistico,
operatori esteri e nazionali del settore e opinion-makers.
Da parte sua, il Comune di Milano assume l’impegno a promuovere la professione della guida turistica e la
sua importanza, anche creando sul portale www.turismo.milano.it, una pagina ad hoc dalla quale sia possibile
accedere all’elenco delle guide abilitate associate a Gitec, con la specifica delle lingue offerte. Verrà, inoltre,
realizzato un volantino promozionale sulla figura della guida turistica e sui servizi messi a disposizione. Il
volantino sarà distribuito presso info-point e stand fieristici.
“La firma dell’accordo di collaborazione con il Comune rappresenta l’avvio di un percorso di valorizzazione
turistica e culturale della città di Milano innovativo e di grande responsabilità, in forte sinergia tra pubblico, Comune, e privato, le guide turistiche associate a Confcommercio Milano – fa notare la presidente di Gitec,
Valeria Gerli -. L’intesa raggiunta rappresenta un fondamentale riconoscimento professionale dell’attività
quotidianamente svolta dalle guide turistiche, volta ad illustrare e far conoscere correttamente la città.
Obiettivo condiviso con l’Amministrazione è una crescita turistica di Milano nel segno della qualità e della
sostenibilità. L’accordo dà grande attenzione agli aspetti valoriali del turismo, all’aggiornamento delle
competenze delle guide e alla formazione di tutte le risorse umane turistiche della città. Tale riconoscimento
e valorizzazione della professionalità della guida turistica è per noi molto importante oggi, a fronte di un
fenomeno d’abusivismo in preoccupante crescita a danno non soltanto nostro, ma in generale dell’immagine
di Milano. Tra le diverse azioni previste dall’accordo vi è anche la possibilità per gli utenti di trovare e
potersi affidare a guide turistiche abilitate e autorizzate attraverso un elenco ad hoc sul portale del turismo
del Comune. Collaboreremo inoltre, come guide esperte, alla promozione e presentazione della città in
occasione di visite di operatori esteri e nazionali del settore turistico”.

No Comments

Post a Comment