Non solo monumenti, gli esercizi storici “perle rare” che raccontano Firenze

Anche i caffè storici entrano a buon diritto tra le tante meraviglie che turisti e visitatori ricercano per vivere a pieno l’atmosfera fiorentina.

0
169

Presentata l’iniziativa “Paszkowski si presenta“, organizzata dall’associazione delle guide turistiche fiorentine di Confcommercio Confguide Firenze, con lo scopo per approfondire la storia del Caffè Concerto Paszkowski, un locale simbolo della ricca tradizione di caffè ed esercizi storici fiorentini.

Già dalla metà dell’Ottocento erano luoghi di ritrovo dell’intellighenzia cittadina, scenari del movimento artistico e letterario definito Futurismo e salotti d’incontro di uomini che hanno fatto la storia del nostro Paese. Oggi, grazie alla sinergia tra Confcommercio Firenze e il Gruppo Valenza i Caffè storici fiorentini verranno inseriti in percorsi turistici di pregio, al fine di divulgarne la storia e il loro più profondo significato sociale.

È dello stesso avviso il presidente di Confcommercio Toscana Aldo Cursano: “Sappiamo che il turista non sceglie solo una destinazione, ma la possibilità di vivere un’esperienza di interazione con le persone, la storia e le tradizioni di un luogo ed è fondamentale far vivere al turista la “fiorentinità” proprio attraverso l’esperienza dell’accoglienza italiana. Questa iniziativa mette in comunicazione due mondi -caffè storici e guide turistiche- che vivono entrambi di turismo e che sono capaci di portare un grande arricchimento reciproco”

“Noi siamo a disposizione di quello che è la città; stiamo offrendo a Firenze un lavoro di introspezione e mappatura qualitativamente ineccepibile”, spiega Roberto Di Pierno, direttore generale Gruppo Valentia.

Un’iniziativa  che abbraccia quelle tipologie di visite guidate cosiddette ‘esperienziali’, ormai richiestissime dai visitatori delle nostre città d’arte.

Un’iniziativa, quella promossa dalla Confcommercio fiorentina che è stata ben accolta dalle guide turistiche che, precisa la presidente di Confguide Confcommercio Maria Paola Migliosi: “non smettono mai di aggiornarsi e trovare nuovi spunti per rispondere alle richieste di turisti e fiorentini e questa giornata ne è l’esempio. Ma questa iniziativa è importante perché evidenzia il ruolo fondamentale che le guide turistiche possono avere nella promozione del bello. Le guide turistiche possono essere un veicolo importante, serio, accreditato, autorevole. Siamo felici di questa spinta collaborativa lanciata dalla Confcommercio e siamo certi che potrà portare crescita professionale per tutti gli attori coinvolti”

E già a breve sono in programma presso il Caffè Concerto Paszkowski altre due iniziative che vedranno coinvolte le guide turistiche di Confcommercio Firenze: martedì 26 ottobre la presentazione del libro di Francesca Rachel Valle “Diario dei simboli” e martedì 9 novembre quello di Fabiana Fabbri “Votivi anatomici fittili. Uno straordinario fenomeno di religiosità popolare dell’Italia antica”.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here