dante Archivi - Confguide
ConfGuide è federazione leader nella rappresentanza del sistema guide turistiche, ambientali e accompagnatori turistici, sinonimo di qualità e professionalità.
confguide, confguide nazionale, guide turistiche, guide turistiche certificate, guide turistiche abilitate
425
archive,tag,tag-dante,tag-425,ajax_fade,page_not_loaded,,select-theme-ver-3.2.1,wpb-js-composer js-comp-ver-4.12,vc_responsive

Dante attraverso i suoi Versi

Nel 1907 il Comune di Firenze volle porre lungo le strade della città alcune targhe con citazioni dalla Divina Commedia. Dopo un’introduzione sul poema, ci muoveremo a piedi in città.

Attraverso i passi della Divina Commedia, letti e commentati, incontreremo i personaggi fiorentini che incrociarono la vita di Dante: Brunetto Latini, il suo maestro, Beatrice, Farinata degli Uberti e molti altri. Un intreccio di luoghi, storie, tra odio, amore, pietà, orgoglio, lotte fratricide. Inoltre parleremo dei principali monumenti celebrativi che sono dedicati al poeta in città. L’itinerario parte dal Duomo e si conclude in Piazza della Signoria.

Quando: Domenica 16 Maggio

Ritrovo: Campanile di Giotto (Lato Battistero)

Durata Tour: 2 ½ ore

Per info e prenotazioni: monica.tarloni@virgilio.it

Cellulare:  339 136 4539

Facebook: https://www.facebook.com/trasienaefirenze?ref=hl

Le risorse di San Miniato, Giosuè Carducci. Un ‘inedito’ punto di vista

San Miniato, ricco centro amministrativo e finanziario imperiale, città dal passato glorioso, conserva intatto il suo forte “carattere” militare, di cui il giovane Giosuè Carducci ben si ricorda “il mio cuculo cantava dalla Rocca che Federico II inalzò in vetta al colle di San Miniato, e par che ancora minacci come labarda levata il guelfo Valdarno”.

San Miniato, si snoda lungo il crinale in un fronte continuo di edifici, collegata sul versante di mezzogiorno ad una rete di sdruccioli ai vicoli carbonai, una “finestra” sulla bella campagna, campagna che Giosuè descrive con la sua tipica vivacità pittorica.

Nel 1857 nella soporifera San Miniato, piccola provincia del granducato asburgico, la vita scorre lenta ma non priva di interessanti episodi di storia locale e aneddoti che vale la pena di raccontare. Il giovane insegnante, Giosuè Carducci, primo premio Nobel della letteratura italiana, allora insegnante alle prime armi al liceo di San Miniato scrive e pubblica presso la tipografia della città, Ristori, la prima raccolta di poesie le Rime.

Ma è attraverso la narrazione autobiografica che ripercorreremo il soggiorno di Giosuè Carducci, i luoghi protagonisti descritti dal poeta alla ricerca delle risorse che vi  trovò e quelle che questa città, così ricca di storia e d’arte, offre al visitatore che ama scoprire i luoghi meno conosciuti.

Passeggiando nel centro storico di San Miniato, che dal 1622 sede di una propria diocesi scopriremo i bei palazzi rinascimentali e bella maniera fiorentina, la Reggia dei Grifoni, il Palazzo di uno dei B(u)onaparte di San Miniato nel quartiere dove abitò Carducci e le chiese testimonianza della grande ricchezza e fede.

Al centro nell’area dell’ antico castello imperiale  visiteremo il Duomo di Santa Maria Assunta e Genesio, raggiungeremo la cima della collina sulla quale svetta con il suo profilo inconfondibile la Torre di Federico II ricordata da Dante nella Divina Commedia e da Giosuè Carducci.

L’itinerario si conclude con la visita del quartiere nel quale si trova la scuola dove insegnò Carducci.

 

Ritrovo: Piazza Dante a San Miniato

Durata Tour: 2 ore

Per info e prenotazioni: giusy.mastroberti@gmail.com

Facebook: https://www.facebook.com/Toscanart

“Celebrare Dante”. Aggiornamento gratuito per le guide turistiche Confguide Confcommercio Firenze

Proseguono le iniziative formative di approfondimento su Dante Alighieri organizzate da Confguide Confcommercio Firenze per i propri associati.

Dopo il successo del corso “Dante 700” (per il quale è in programma la seconda edizione nel mese di marzo 2021) che ha esplorato la complessità della figura di Dante Alighieri e del mondo del suo tempo, l’agenzia formativa di Confcommercio Firenze propone adesso un focus di approfondimento  per rivivere vita e opere del “Sommo Poeta” attraverso le celebrazioni postume presenti in città. L’iniziativa è completamente gratuita per le guide turistiche associate a Confguide Confcommercio Firenze.

IL CORSO

Con questo approfondimento tracceremo un percorso, tra tempo passato e presente, dedicato al rapporto tra Firenze e la memoria di Dante, attraverso le testimonianze presenti nella nostra città: opere d’arte celebrative, monumenti pubblici, fino a scelte di recupero urbano e di toponomastica memoriale. Dal capolavoro di Domenico di Michelino con La Divina Commedia che illumina Firenze del 1465, commissionato in occasione del secondo centenario della nascita e conservata nella cattedrale, al Monumento a Dante Alighieri in piazza Santa Croce del 1865 del maestro ravvenate Enrico Pazzi, alla serie di targhe dedicate alla Divina Commedia sparse per la città, installate a partire dal 1900 in occasione della memoria del seicentesimo anniversario della nomina di Dante a Priore delle Arti.

Il focus di approfondimento “Celebrare Dante” si svolgerà venerdì 26 febbraio 2021 dalle ore 14 alle ore 17 in didattica a distanza, su piattaforma Zoom.

Docente del corso sarà il dott. Carlo Francini, Segretario Generale del Comitato Organizzatore degli eventi legati alle ricorrenze per l’anniversario dei 700 anni dalla morte di Dante Alighieri per il Comune di Firenze.

IL DOCENTE

Carlo Francini, storico dell’arte, è dal 2005 Responsabile dell’Ufficio per Patrimonio Mondiale e rapporti con l’UNESCO del Comune di Firenze. Dal 2009 è Coordinatore Scientifico dell’Associazione per i Beni Italiani Patrimonio Mondiale ed è membro del Comitato Scientifico di Casa Buonarroti a Firenze. Professore nella Classe di Storia dell’Arte dell’Accademia delle Arti del Disegno di Firenze, dal 2015 è condirettore dell’ HeRe_Lab – Heritage Research, il laboratorio congiunto del Comune di Firenze e dell’Università degli Studi di Firenze dedicato alla ricerca applicata al patrimonio.

QUOTA DI PARTECIPAZIONE

Il corso è GRATUITO e riservato alle guide turistiche regolarmente associate a Confguide Confcommercio Firenze.

Le guide turistiche non associate che sono interessate a partecipare al corso possono contattare la segreteria Confguide Confcommercio Firenze (Erika Tasselli) gtconf@confcommercio.firenze.it – 055 2036955 per ricevere informazioni sull’associazione.

MODALITÀ DI ISCRIZIONE

Per iscriversi al corso gli Associati devono inviare la domanda di iscrizione (scaricabile da questa pagina del sito) alla mail f.furibondi@confcommercio.firenze.it (Federica Furibondi)

SCADENZA ISCRIZIONE

Mercoledì 24 febbraio 2021, salvo raggiungimento del numero massimo di partecipanti. Il corso è a numero chiuso, i posti sono limitati.

Il corso sarà realizzato al raggiungimento del numero minimo di iscritti.

ATTESTAZIONE DI FREQUENZA

Formaimpresa è ente accreditato presso la Regione Toscana per i servizi formativi. Ai partecipanti al corso è rilasciato un attestato di partecipazione.

L’organizzazione si riserva, in caso di mancato raggiungimento del numero minimo di partecipanti o per altri motivi, di annullare o spostare il corso senza esserne ritenuta responsabile.

Le date e gli orari del corso potrebbero subire variazioni per cause non dipendenti dalla nostra organizzazione.

I corsisti saranno costantemente informati e aggiornati sugli orari e i giorni dei seminari.

INFORMAZIONI E ISCRIZIONI

per informazioni 

Confguide-Confcommercio Firenze 

055 2036955 – 328 2220573  gtconf@confcommercio.firenze.it

(Erika Tasselli)

per iscrizioni al corso 

Formaimpresa-Formazione Confcommercio Firenze 

055 2036935   f.furibondi@confcommercio.firenze.it

(Federica Furibondi)