visite guidate Archivi - Confguide
ConfGuide è federazione leader nella rappresentanza del sistema guide turistiche, ambientali e accompagnatori turistici, sinonimo di qualità e professionalità.
confguide, confguide nazionale, guide turistiche, guide turistiche certificate, guide turistiche abilitate
322
archive,tag,tag-visite-guidate,tag-322,ajax_fade,page_not_loaded,,select-theme-ver-3.2.1,wpb-js-composer js-comp-ver-4.12,vc_responsive

Florentia, storia del profumo ed essenze

Una esperienza veramente emozionante…ripercorrendo la storia del profumo ed essenze nella Firenze Rinascimentale che coinvolgera’ un personaggio veramente importate della famiglia Medici: Caterina che fu l’artefice dell’Acqua della Regina  creata nell’antica Spezieria di Santa Maria Novella, attuale  Farmacia ed officina profumo. Sara’ un percorso nell’arte,  visivo  e sensoriale molto eclatante che permettera’ di visitare le piu’ antiche profumerie/farmacie Fiorentine e testare le loro essenze.

Inizieremo il nostro itinerario da piazza Santa Maria Novella e ci incontreremo all’Obelisco, per poi visitare la Farmacia ed Officina del profumo di SMN, la piu’ antica di tutta Europa per poi testare le essenze tipiche del Rinascimento fiorentino inclusa l’acqua della Regina commissionata  da Caterina dei Mediciai monaci Domenicani nel 1533, per essere portata alla corte di Francia. Poi visiteremo la Farmacia SS. Annunziata seconda Farmacia piu’ antica della citta’ con una storia veramente interessante e testeremo le essenze per ambienti dedicate alle 7 Arti piu’ importanti di Firenze nel periodo rinascimentale:

 

  • Arte dei Giudici e Notai.
  • Arte dei Mercatanti (o diCalimala)
  • Arte del Cambio.
  • Arte della Lana.
  • Arte della Seta (o diPor Santa Maria)
  • Arte dei Medici e Speziali.
  • Arte dei Vaiai e Pellicciai.

Successivamente, visiteremo l’ Officina dei Tornabuoni, con altrettanta storia suggestiva e testeremo le fragranze top della loro produzione che e’ tipicamente artigianale.

Guida: Antonella Lodolini

Quando: Martedì – Giovedì – Sabato mattina

Durata Tour: 2 ore

Per info e prenotazioni: a_lodolini@tiscali.it

Cellulare: 3381245148

Web: www.acorneroftuscany.com

Le terre del Genio

Una sana e genuina colazione (pranzo) sulle dolci colline che circondano Vinci, con vista sul mondo, seguita dalla visita alla casa di Leonardo e al museo diffuso Leonardiano che ha riaperto con delle belle novità.

Le terre del Genio ci aspettano nella esplosione di colori dei primissimi giorni di giugno.

“E venite o omini a vedere i miracoli che per questi tali studi si scopre nella Natura” [Codoce Madrid, I,f.6r, Leonardo da Vinci]

Guida: Sabrina Scardigli

Quando: Sempre su prenotazione

Durata Tour: 2 ore

Per info e prenotazioni: margotseagull@gmail

Cellulare: 335 380936

Facebook: https://www.facebook.com/guidasabrinascardigli

Dante attraverso i suoi Versi

Nel 1907 il Comune di Firenze volle porre lungo le strade della città alcune targhe con citazioni dalla Divina Commedia. Dopo un’introduzione sul poema, ci muoveremo a piedi in città.

Attraverso i passi della Divina Commedia, letti e commentati, incontreremo i personaggi fiorentini che incrociarono la vita di Dante: Brunetto Latini, il suo maestro, Beatrice, Farinata degli Uberti e molti altri. Un intreccio di luoghi, storie, tra odio, amore, pietà, orgoglio, lotte fratricide. Inoltre parleremo dei principali monumenti celebrativi che sono dedicati al poeta in città. L’itinerario parte dal Duomo e si conclude in Piazza della Signoria.

Quando: Domenica 16 Maggio

Ritrovo: Campanile di Giotto (Lato Battistero)

Durata Tour: 2 ½ ore

Per info e prenotazioni: monica.tarloni@virgilio.it

Cellulare:  339 136 4539

Facebook: https://www.facebook.com/trasienaefirenze?ref=hl

Le risorse di San Miniato, Giosuè Carducci. Un ‘inedito’ punto di vista

San Miniato, ricco centro amministrativo e finanziario imperiale, città dal passato glorioso, conserva intatto il suo forte “carattere” militare, di cui il giovane Giosuè Carducci ben si ricorda “il mio cuculo cantava dalla Rocca che Federico II inalzò in vetta al colle di San Miniato, e par che ancora minacci come labarda levata il guelfo Valdarno”.

San Miniato, si snoda lungo il crinale in un fronte continuo di edifici, collegata sul versante di mezzogiorno ad una rete di sdruccioli ai vicoli carbonai, una “finestra” sulla bella campagna, campagna che Giosuè descrive con la sua tipica vivacità pittorica.

Nel 1857 nella soporifera San Miniato, piccola provincia del granducato asburgico, la vita scorre lenta ma non priva di interessanti episodi di storia locale e aneddoti che vale la pena di raccontare. Il giovane insegnante, Giosuè Carducci, primo premio Nobel della letteratura italiana, allora insegnante alle prime armi al liceo di San Miniato scrive e pubblica presso la tipografia della città, Ristori, la prima raccolta di poesie le Rime.

Ma è attraverso la narrazione autobiografica che ripercorreremo il soggiorno di Giosuè Carducci, i luoghi protagonisti descritti dal poeta alla ricerca delle risorse che vi  trovò e quelle che questa città, così ricca di storia e d’arte, offre al visitatore che ama scoprire i luoghi meno conosciuti.

Passeggiando nel centro storico di San Miniato, che dal 1622 sede di una propria diocesi scopriremo i bei palazzi rinascimentali e bella maniera fiorentina, la Reggia dei Grifoni, il Palazzo di uno dei B(u)onaparte di San Miniato nel quartiere dove abitò Carducci e le chiese testimonianza della grande ricchezza e fede.

Al centro nell’area dell’ antico castello imperiale  visiteremo il Duomo di Santa Maria Assunta e Genesio, raggiungeremo la cima della collina sulla quale svetta con il suo profilo inconfondibile la Torre di Federico II ricordata da Dante nella Divina Commedia e da Giosuè Carducci.

L’itinerario si conclude con la visita del quartiere nel quale si trova la scuola dove insegnò Carducci.

 

Ritrovo: Piazza Dante a San Miniato

Durata Tour: 2 ore

Per info e prenotazioni: giusy.mastroberti@gmail.com

Facebook: https://www.facebook.com/Toscanart

Tour ABC di Firenze

Questa è una visita guidata su tutto quello che avresti voluto sapere su Firenze e non hai mai osato chiedere. Il tour è pensato per chi conosce e magari vive a Firenze o nei dintorni, ma vorrebbe scoprire le curiosità legate alla sua storia, all’arte, ai personaggi e alla toponomastica.

Partendo da Piazza Santa Maria Novella il percorso si snoderà verso Piazza della Repubblica, Piazza Duomo, Piazza Signoria, Ponte Vecchio e finirà in Piazza Pitti.

Parleremo di artisti memorabili, delle grandi famiglie con le loro torri e palazzi ma anche dei lavoratori della città, dalle lotte per il potere alle abitudine quotidiane. Sicuramente dopo questa esperienza guarderete Firenze in un modo diverso.

Data: 8 maggio 2021 ore 15.30

Ritrovo: Piazza Santa Maria Novella (davanti alla facciata)

Durata: 2:30 ca.

Per info e prenotazioni: katiamartinezguida@gmail.com

Cellulare: 3339020960

Lucca all’Inferno

Finalmente è arrivata la passeggiata che ha dato vita al libro “Lucca all’Inferno” di Annalisa Marraccini e Cesare Viviani pubblicato da Maria Pacini Fazzi Editore in collaborazione con il Gruppo Esedra!

Il tour permette ai visitatori di conoscere Dante e i momenti in cui il Sommo Poeta parla di Lucca nella Divina Commedia,sembra infatti che il Sommo Poeta abbia trascorso un paio d’anni proprio a Lucca, dopo il suo ingiusto esilio!

Ritrovo: Piazza degli Scalpellini (tra via Fillungo e piazza Anfiteatro)

Durata Tour: 1 ora e mezza

Per info e prenotazioni: annalisa.marraccini@gmail.com

Cell: 3476960039

Facebook: A spasso con l’Anna | Facebook

Turismo, la parola ai professionisti

Forlì: Domenica 5 Giugno 2016 sarà interamente dedicata alla scoperta dei luoghi forlivesi poco conosciuti e poco aperti al pubblico. La neonoata Confguide Forlì-Cesena, che associa le guide turistiche del territorio, nata nell’aprile scorso in seno a Confcommercio, si presenta ufficialmente alla città e alla provincia.

di Gaetano Foggetti per il Corriere di Romagna