Lo scorso 25 marzo è entrato in vigore il Decreto-Legge 24/22 che, modificando gli artt. 9-bis e 9-bis.1 del DL 52/2021 (cd. Decreto Riaperture) ha previsto che, a decorrere dal 1° aprile 2022 non sarà più necessario, per i visitatori, il green pass (né rafforzato né base) per accedere ad alcuni luoghi ed attività, tra cui: musei e altri istituti e luoghi della cultura e mostre.

Inoltre, per effetto dell’abrogazione delle disposizioni contenute all’art. 5-bis del DL 52/2021, sempre dal 1° aprile, decadranno le limitazioni previste in zona bianca e gialla, per i musei e gli altri luoghi della cultura.

Per poter accedere come visitatore ai musei e altri istituti e luoghi della cultura, dal 1° Aprile non sarà più necessario essere in possesso del green pass né l’obbligo della prenotazione. Fino al 30 Aprile rimane obbligatorio l’uso della mascherina FFP2 per tutti i luoghi al chiuso.

Per le guide turistiche ed i lavoratori esterni, l’accesso ai suddetti luoghi l’art. 6, comma 8, del nuovo decreto, dispone la proroga al 30 aprile 2022 dell’obbligo di possesso ed esibizione del “green pass base” a chiunque svolga un’attività lavorativa nel settore privato, inclusi gli over 50. Questi ultimi, infatti, non saranno più obbligati a presentare il green pass rafforzato ma potranno utilizzare quello base.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here